.
Annunci online

 
ComuniCalo 
Comunicazioni Politica Cronaca Società Cultura Eraclea News Curiosità
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  www.comunicalo.it
  cerca


 

Diario | Politica | Comunicazioni | Società | Cultura | Eraclea News | Cronaca | Internet | Libri | Mafia e Antimafia | Cattolicesi nel mondo | Le mie elezioni | SPECIALE Cattolica Eraclea | I MIEI MONDIALI 2006 | Luoghi da visitare | Il RELITTO di Eraclea Minoa | Storia | Polisportiva HERACLEA | ComuniC@loTG |
 
Diario
1visite.

20 agosto 2007

Torna a 2 euro al kg il prezzo del pane. Mentre l'indagine disposta dal sindaco accerta che i panettieri "hanno violato le norme sulla libera concorrenza"


CATTOLICA ERACLEA. (*cagi*) Tornerà a  2.00  euro al chilo il prezzo del pane a Cattolica Eraclea. Ma solo la pagnotta di 500 grammi, si attesterà a 2.20 euro al chilo, invece, il prezzo dei filoncini da 250 grammi. E’ questo l’accordo raggiunto, ieri sera al comune, tra i panettieri di Cattolica Eraclea e il sindaco Cosimo Piro, che ha convocato i panificatori per rappresentare le esigenze dei consumatori in seguito alle lamentele sull’aumento del prezzo del pane avvenuto nei giorni scorsi. Intanto, controlli a tappeto, ieri mattina, in tutti e quattro i panifici di Cattolica Eraclea. Gli uomini della Polizia municipale dell’Unione dei comuni, coordinata dal comandante Pasquale Campisi, nell’indagine sull’aumento del costo del pane disposta dal sindaco Piro, avrebbero accertato che “per aumentare il prezzo del pane da 2.00 euro a 2.40 euro al chilo i quattro panettieri si sono messi d’accordo violando le norme sulla libera concorrenza”.  L’indagine ha appurato ciò che il sindaco aveva sospettato nei giorni scorsi, cioè che i quattro panettieri di Cattolica Eraclea, d’accordo tra di loro, hanno aumentato del 20% il costo del pane tutti nello stesso giorno (8 agosto 2007) in violazione dell’art. 2 della legge 287 del 1990, secondo gli accertamenti della Polizia municipale. Loro si difendono dicendo che “si tratta di una coincidenza e che l’aumento del prezzo è dipeso da un aumento generalizzato delle materie prime”. Ora i quattro panettieri cattolicesi dovranno risponderne davanti all’Autorità garante della concorrenza e del mercato. Nell’operazione della Polizia municipale dell’Unione dei comuni di Cattolica Eraclea, Montallegro, Siculiana e Realmonte, alla quale hanno partecipato anche i comandanti Giuseppe Callea e Filippo Tavormina,  sono state riscontrate, inoltre, le violazioni di alcune norme sulla panificazione in tutti e quattro i panifici. In alcuni casi sarebbero state riscontrate anche violazioni delle norme igienico-sanitarie.

calogero.giuffrida@gmail.com




permalink | inviato da ComuniCalo il 20/8/2007 alle 21:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
sfoglia
luglio        settembre